Guardare la schiava del sesso porno online

Pornodipendenza: come la dipendenza da pornografia cambia la sessualità

Donna con giovenche russo per soldi

La relazione con Carlo mi fa disperare. Io e Leo viviamo insieme come marito e moglie solo per apparire agli occhi della gente. Leo deve chiedere il permesso a Carlo guardare la schiava del sesso porno online vuole stare con me. Più mi fa soffrire, più lo desidero e più lo amo.

Di tanto in tanto nella mia vita appare qualcuno che Carlo manda per pagare i suoi debiti, che mi scopa, mi sfrutta e se ne va, sempre lo stesso schema, mi scopano guardare la schiava del sesso porno online lasciarmi niente, un ricordo, un foto, un indumento, solo il ricordo di essersi divertiti con me. Il telefono squilla con molta insistenza, e non so se sia lui o qualcuno dei suoi impegni; in realtà non mi interessa voglio solo fargli piacere, in modo che possa aggiungere ogni nuova esperienza alla lista dei suoi racconti eroti.

Indosso uno tra i miei vestiti più sexy, proprio come piace a Carlo, minigonna e una camicia verde. Nessuna biancheria intima. La mia figa deve essere vista da guardare la schiava del sesso porno e signore i passanti.

Sarà lui? La stanza è in fondo al corridoio, a destra. Busso leggermente mentre controllo i lati del corridoio, come se mi sentissi osservata da qualcuno, che stupida, alla fine Leo sa tutto e lo guardare la schiava del sesso porno online. Perché devo aver guardare la schiava del sesso porno e signore che qualcuno mi veda? La porta tarda ad aprirsi, guardare la schiava del sesso porno e signore io inizio a disperare. Sento dei passi e alla fine noto che la serratura si sta aprendo.

Mi apre la porta un uomo di colore alto circa 1,90 mt, e con quindici anni meno di me. Vado verso la piccola camera da letto. Mi fermo li in piedi dove mi trovo, di spalle, non oso girarmi. Poi arriva in mezzo alle cosce. Mi palpeggia con tanto desiderio. Le sue dita si fermano e delicatamente si introducono nella mia figa.

Non rispondo. Rimango sempre in quella posizione, statica, seria, confusa. Mi prende per mano e mi porta nella piccola stanza da letto. Io lo seguo come una bambina obbediente. Guardare la schiava del sesso porno e signore si ferma e mi lascia la mano. Sono ancora li, in piedi, in attesa di un suo movimento.

Guardare la schiava del sesso porno e signore a spogliarsi ed inciampa, è evidente che ha fretta. Ha un corpo atletico e glabro. Si avvicina a me e mi sfila la minigonna, io rimango nuda con addosso solo la camicia verde.

Ho i fianchi nudi, la figa nuda e il culo nudo. Mi fa sdraiare sul letto e si mette a fianco a me. Mi bacia il collo. Io non provo nulla, assolutamente nulla.

Lui svolge solo il suo ruolo di maschio. Senza alcuna guardare la schiava del sesso porno online prende il suo enorme cazzo nero e lo avvicina al mio culo, al mio ambito culo…. Sembra che il mio culo sia protagonista di tutte le fantasie erotiche maschili. Sembra proprio che Carlo venda il mio culo. Preme leggermente mentre io lo aiuto cercando di rilassarmi. Spinge cercando di infilarmelo.

Spinta dopo spinta a poco a poco il mio buco cede. Non è stato lubrificato, e non ero preparata per essere montata da questo uomo. Bastava solo che fossi preparata. Continua a spingere e spingere ancora. Non rispondo, mi limito solo ad adempiere al mio ruolo di schiava. Ha violato il mio culo. Ora tutto quello che devo fare è sopportare le spinte di questo uomo. Scopa senza fermarsi, senza dire una parola, continua guardare la schiava del sesso porno online a sfondare il mio culo arrossato.

I suoi possenti fianchi sbattono sulle mie natiche, e lui si sforza per aprirmi completamente. Me la sta sbattendo dietro con una forza fuori dal comune.

Si ferma, tira fuori quel enorme verga e osserva il mio guardare la schiava del sesso porno e signore martoriato. Si è spalancato per lui. Ma lui non sembra essere del tutto soddisfatto. Lo guardare la schiava del sesso porno e signore dentro e continua a scoparmi con più forza di prima. Si affanna a scoparmi come un animale, grida e mi insulta. Continua a sbattermela dentro come se il mio culo fosse solo suo. Inizia a piacermi e a comincio a sentirmi bagnata. Provo ad allargare le gambe per facilitare la penetrazione.

Le mie gambe sia spalancano quasi automaticamente. Lui sa che sono la sua schiava. Mi afferra per i capelli e mi scopa con più forza. Io vengo, mentre lui continua la sua lotta per sfondarmi il culo. Si ferma di nuovo e lo tira fuori. Infila le dita e guardare la schiava del sesso porno e signore di sfondarmi il culo con tutta la mano. Toglie la mano dal mio culo e la sostituisce con il guardare la schiava guardare la schiava del sesso porno online sesso porno e signore, infilandolo completamente senza alcuno sforzo, dopo quello che mi ha fatto prima il mio culo accetta qualsiasi cosa.

E continua a scoparmi energicamente. Rimango nella stessa posizione mentre mi castiga. Lui accelera il ritmo e va sempre più veloce. E viene…. Non rispondo, cerco di recuperare le energie. Lui si alza e mi scatta alcune foto, specialmente al culo aperto.

Suppongo che siano il suo trofeo. Poi va a fare la doccia. Obbedisco perché non intendo contraddirlo. E non voglio contrariare Carlo. Ho dolori in tutto il corpo. Riesco a mala pena a camminare, riesco ad aprire le gambe solo leggermente. Mi rimetto la gonna e prendo la borsa. Lui canta sotto la doccia. Come premio passerà tutta la domenica con me. Su suggerimento di Carlo ho cambiato look, e ha tinto i capelli di biondo. Carlo dice che con il mio colore naturale sembro una puttana di strada.

Guardare la schiava del sesso porno online una terribile voglia di essere posseduta da guardare la schiava del sesso porno online, non posso farne a meno, mi sento eccitata come una ragazzina che confida i racconti erotici delle sue prime esperienze. Leo dovrà sopportare questa situazione. Ho suggerito a Carlo di scoparmi nella camera accanto, con Leo sveglio. Deve accettare. Anche se mi dispiace che soffra per tutto questo. Questi giorni passano lenti, e non ho notizie di Carlo, voglio solo che arrivi domenica per stare con lui.

Scendo le scale a due a due, guardare la schiava del sesso porno online taxi mi aspetta davanti alla porta, proprio come mi ha detto Carlo. Il tassista non smette di guardarmi; mi sento lusingata. La sala è illuminata da una luce molto tenue, quasi in penombra, e la musica è molto soft, anni cinquanta.

Lui lo prende e me lo guardare la schiava del sesso porno online. Prendo il pacchetto e vado verso il piano superiore come mi è stato detto. Rompo la scatola delle calze e le indosso con molta cura. Aspetto qualche minuto che arrivino Carlo e i suoi invitati. Il tempo passa ma non arriva nessuno, inizio a sentirmi a disagio.

Sono tutti ammassati nella sala da ballo e nei tavoli. Mi piego verso il basso sbattendogli il culo in faccia. Credo che mi voglia inculare, non è una novità.